Oltre il tuo Orizzonte
printprintFacebook
 
 



visualizza versione mobile
 
Pagina precedente | 1 | Pagina successiva
Stampa | Notifica email    
Autore
Facebook  

Fede danneggiata.

Ultimo Aggiornamento: 09/04/2018 10.13
31/03/2018 17.54
 
Email
 
Profilo
 
Quota
OFFLINE
Post: 16
Capita di sentir dire sempre più spesso che le disgrazie dell'uomo e le catastrofi naturali sono castighi divini(per chissà quali colpe e di chi) e che Dio permette la sofferenza e la morte di bambini e di gente innocente.Ritengo che Dio non sia sadico e vendicativo(come l'uomo) e che le disgrazie siano la conseguenza o di una condotta errata dell'uomo o di una Natura con leggi ben precise soggetta anche a sconvolgimenti.Dio non vede il mondo e l'uomo fisico che lo abita secondo la nostra prospettiva.Noi guardiamo la morte di qualcuno guardando dal basso,dal nostro piccolo(è chiaro che un fatto grave che ci tocca o che tocca anche altri costituisce qualcosa di negativo e fa soffrire)ma basta salire su un aereo per vedere la nostra piccolezza umana;basta vedere uno stadio o una piazza affollati per capire il numero immenso di persone fisiche che vivono su un pianeta soggetto a tutti i tipi di eventi sia naturali che umani(terremoti,uragani ma anche incidenti causati da ciò che l'uomo ha inventato)L'uomo è immerso in questi immenso vortice e ne è coinvolto.Anche Gesù come uomo ha sofferto ed ha perfino incontrato una morte violenta per concedere all'umanità una via di salvezza.Diversa è la componente spirituale dell'uomo che è in rapporto con Dio.L'uomo spirituale è diverso da quello fisico(non invecchia,non ha difetti e per Dio ha una particolare bellezza che non svanisce con la morte del corpo)Purtroppo è molto difficile vedere nel prossimo questo aspetto spirituale per cui spesso ci fermiamo all'apparenza e giudichiamo.Talvolta la spiritualità riesce ad essere talmente forte,talmente ricca di fede da riuscire ad influire sulla materia,ma più spesso l'uomo guarda in basso,si fida solo di se stesso con conseguenze negative.Questo mondo è provvisorio,la materia si corrompe e vi regna lo spirito del male.Succede che anche le chiese non riescano ad aiutare l'uomo essendo in parte corrotte e imponendo dogmi e culti che sono precetti di uomini e non di Dio.Nonostante ciò l'uomo deve continuare nel suo cammino,prendere ciò che di buono gli viene offerto accettando le idee di Cristo nella loro originalità e semplicità.Le varie teologie nei secoli hanno preso il posto centrale che spetta a Dio e il nome di Cristo è diventato strumento di giustificazione per conservare un proprio prestigio.Che cosa le chiese non hanno avvallato,legittimato e sanzionato in duemila anni di cristianità!Quante strane idee,usanze e disposizioni non hanno approvato o negato facendo anche guerre fratricide!Gesù,diventato il garante degli apparati ecclesiastici in materia di fede, morale e disciplina, ha perduto consensi dalle persone che hanno confuso Dio e il Cristo con un'istituzione umana.Questo è stato e continua ad essere un grosso danno per il messaggio di Gesù perchè tanti hanno perso la fede o non l'hanno mai acquistata o hanno seguito strade secondarie lontano da Dio sperando di trovare i valori perduti.Anche vedere Dio come uno che punisce è frutto di insegnamenti sbagliati delle chiese.Le divinità pagane incutevano terrore perchè considerate nemiche dell'uomo,esseri implacabili a cui si dovevano offrire sacrifici per evitare castighi o per espiare colpe.Cristo ha cambiato il modo di vedere Dio:lo ha presentato come un Genitore che provvede a tutto,perdona,consola,cura le ferite,non vuole lotte tra fratelli(purchè lo si faccia entrare nel vortice del nostro miserabile mondo)Tutto ciò che l'uomo deve fare è avere fiducia in questo Dio,ascoltarlo,gestire la Natura nel modo migliore con le possibilità che Dio stesso ci ha dato(senza inquinare,fare guerre o vita sregolata)Dio vuole essere amato e non studiato.Voler studiare Dio con la teologia,volerlo inquadrare con dogmi da imporre a tutti è una forma di orgoglio e superbia.L'uomo non avrà mai la capacità di capire Dio ma sarà sempre in grado di amarlo nonostante la sua pochezza!

[Modificato da Sofi810 05/04/2018 10.08]
05/04/2018 10.06
 
Email
 
Profilo
 
Quota
OFFLINE
Post: 1.931
Amministratore
La Misericordia di Dio prevale sulla Sua Giustizia, ma ciò non significa che la Sua Giustizia non esista. Nell'Antico Testamento ci sono moltissimi esempi di vere e proprie punizioni di Dio. Certamente nella maggior parte dei casi il male è conseguenza della cattiveria umana e delle ispirazioni di satana che tanto facilmente vengono assecondate, ma leggendo le Scritture si capisce perfettamente che Dio può (essendo onnipotente) punire anche già su questa terra e non solo dopo il Giudizio.
L'uomo non può sapere perché le cose accadono, non può sapere se una disgrazia è una prova, una conseguenza del suo agire, una punizione. Quello che può fare è chiedere aiuto a Dio, il quale va sempre a soccorrere con amore di Padre chi lo invoca.

Il vero sbaglio è ritenere che l'eventuale punizione sia sintomo di tirannia e cattivera. Tutto il contrario! Quando Dio manda delle prove lo fa sempre per il bene della nostra anima, per rimetterci sulla giusta strada e portarci alla salvezza. Umanamente molte cose sono incomprensibili e forse solo un giorno le capiremo.

Quanto alle chiese, ne esiste solo una: la Santa Chiesa Cattolica Apostolica Romana. Essa è stata fondata da Gesù stesso nel momento in cui ha nominato Pietro suo capo, ed è stata continuata da tutti i suoi successori. Essendo composta da uomini, purtroppo non sempre sono state prese decisioni conformi al volere dello Spirito Santo, ma l'anima pulsante della Chiesa, quella composta dai veri discepoli di Cristo, non è un'istituzione umana, bensì la Sposa di Cristo. Essa ha il compito di guidare i fedeli così come fecero i primi apostoli. Basta leggere gli Atti per vedere come costoro, già a pochi anni dalla risurrezione di Gesù, si riunissero per prendere insieme delle decisioni. La Chiesa, dunque, nell'amministrare i sacramenti e nell'opera di evangelizzazione, svolge il compito che Gesù stesso le ha affidato.

Gli errori che si sono compiuti e che si compiono tutt'ora sono frutto del peccato e della fallibilità umana, ma nulla tolgono alla dignità della Chiesa in sé.
09/04/2018 10.13
 
Email
 
Profilo
 
Quota
OFFLINE
Post: 134
Re:
R. Giacobi, 31/03/2018 17.54:

Capita di sentir dire sempre più spesso che le disgrazie dell'uomo e le catastrofi naturali sono castighi divini(per chissà quali colpe e di chi) e che Dio permette la sofferenza e la morte di bambini e di gente innocente.Ritengo che Dio non sia sadico e vendicativo(come l'uomo) e che le disgrazie siano la conseguenza o di una condotta errata dell'uomo o di una Natura con leggi ben precise soggetta anche a sconvolgimenti.




Non c'entra nulla il sadismo o la vendetta, Dio fa ciò che è giusto e tutto è soggetto alle sue leggi, basta guardare quando Gesù dice a Pilato che non avrebbe alcun potere se questo non gli fosse stato dato dall'alto. Se ti leggi la Bibbia i castighi divini ci sono eccome ma non sono dati per cattiveria, perchè servono alla conversione.
Amministra Discussione: | Chiudi | Sposta | Cancella | Modifica | Notifica email Pagina precedente | 1 | Pagina successiva
Nuova Discussione
 | 
Rispondi
Cerca nel forum
Tag discussione
Discussioni Simili   [vedi tutte]

 

 mobile
visualizza versione mobile

Blog gruppo di preghiera M. I.Instagramtwitter

Se il tuo cuore è ansioso di fare qualcosa per i fratelli e desideri entrare in questo mondo di luce,  puoi supplicare con ardore il Signore. La preghiera è una delle più alte forme di carità. Se poi cerchi altri meravigliosi fratelli che possono unirsi a te nella preghiera in un cuore solo, allora visita il sito del Monastero Invisibile di carità e fratellanza. Lì troverai una famiglia disposta ad accoglierti a braccia aperte...











 Copyright © 2007 - 2018 Oltre il tuo Orizzonte. All rights reserved.
 

Home Forum | Utenti | Cerca | Login | Registrati | Amministra
Crea forum gratis, gestisci la tua comunità! Iscriviti a FreeForumZone
FreeForumZone [v.4.4.2] - Leggendo la pagina si accettano regolamento e privacy
Tutti gli orari sono GMT+01:00. Adesso sono le 13.16. Versione: Stampabile | Mobile
Copyright © 2000-2018 FFZ srl - www.freeforumzone.com