friends, instagram, logo, media, pictures, social icon    account, logo, photos, pictures, pinterest, website icon   
 
Previous page | 1 | Next page
Print | Email Notification    
Author

Nella Passione La Mia Umanità - IN VIAGGIO VERSO IL CALVARIO ! (3)

Last Update: 3/27/2013 11:24 PM
3/3/2008 6:35 PM
 
Email
 
Profilo
 
Quota
OFFLINE
La croce era pesante ed ero stremato, la carne martoriata sprigionava dolore, solo dolore!




La corona di spine conficcata sul capo non mi dava tregua, i suoi aculei martirizzavano la mia testa. Il peso della croce era diventato insostenibile, riuscivo a stento a trascinare il mio corpo!
Ai lati della strada quanta folla, la maggior parte voleva la mia morte, in loro nessuna pietà per Me che insanguinato procedevo stentatamente anzi, i più cercavano di colpirmi con bastoni e pugni.


L’odio accecava le menti e il male trionfava in quella turba.

Dove erano tutti quelli che avevano ricevuto beneficio dalle mie grazie?


Era scoccata l’ora del male e Io ero la vittima.

L’odio si compiaceva della sofferenza, nemmeno sulle bestie mai nessun aguzzino ha scaricato tanta crudeltà.

In quel momento ero rimasto solo, nelle tenebre della mente sconvolta dal dolore mentre il peso lancinante della croce sulla spalla, acuiva il dolore.
Il popolo era assetato di sangue e con odio desiderava la Mia morte…ma ecco l’incontro con la Mia Mamma terrena.
Quale atto di amore seppe esprimere, incurante del furore del popolo voleva essermi vicina.
Con i suoi occhi ormai privi di pianto vide le ferite, il sangue che colava dalla spalla e dalle spine conficcate nel capo.
Vide il tremore del corpo febbricitante e l’intenso dolore!
Che strazio per Mia Madre!

Era lì, non poteva abbandonare Suo Figlio e il Suo Dio. Compresi il suo immenso amore, la pietà e il desiderio di sostituirsi al mio sacrificio.
Allora pronunciai la parola più bella:”Mamma”. Ella comprese e il suo cuore si unì al Mio e rispose:”Figlio”!

Ebbi così conforto per proseguire, avevo ritrovato la persona più cara e più amata potevo così riprendere la strada del dolore con la Mamma nel cuore e ciò mi alleviava un poco lo strazio dell’anima colpita da tanto odio!

Mi trascino, il peso della sofferenza è enorme e cado…
Nella folla vedo colei che segue la voce del cuore, lei vede con la luce della verità l’Agnello sacrificale e l’immensa Mia sofferenza, il suo cuore generoso la spinge ad accorrermi accanto e con un gesto di amore Mi asciuga il volto, null’altro perché i soldati la allontanano e riprendo a salire.
Quale conforto dopo quello della Mamma ho avuto dalla Veronica!
Anche nel momento delle tenebre l’amore vince sempre!

Proseguo e dopo immane fatica eccomi giunto sul luogo del supplizio…


Pagina 4 - Così sono morto crocifisso (clicca qui)
[Edited by worry 3/27/2013 11:24 PM]
3/5/2008 1:24 PM
 
Email
 
Profilo
 
Quota
OFFLINE
Post: 1,683
Amministratore
Mi piace tanto la citazione di Gesù quando dice che anche nel momento delle tenebre [SM=g6795] l'amore vince sempre! [SM=g10594]
3/5/2008 2:53 PM
 
Email
 
Profilo
 
Quota
OFFLINE
Si è una frase davvero molto bella [SM=x63064] E dice una cosa che spesso si dimentica nei momenti più difficili [SM=x1520227]
[Edited by worry 3/5/2008 2:58 PM]
4/2/2010 9:55 PM
 
Email
 
Profilo
 
Quota
OFFLINE
up
4/7/2011 1:23 PM
 
Email
 
Profilo
 
Quota
OFFLINE
UP
3/18/2012 11:20 AM
 
Email
 
Profilo
 
Quota
OFFLINE
Post: 1,683
Amministratore
Re:
Sofi810, 03/03/2008 18.35:

La croce era pesante ed ero stremato, la carne martoriata sprigionava dolore, solo dolore!




La corona di spine conficcata sul capo non mi dava tregua, i suoi aculei martirizzavano la mia testa. Il peso della croce era diventato insostenibile, riuscivo a stento a trascinare il mio corpo!
Ai lati della strada quanta folla, la maggior parte voleva la mia morte, in loro nessuna pietà per Me che insanguinato procedevo stentatamente anzi, i più cercavano di colpirmi con bastoni e pugni.


L’odio accecava le menti e il male trionfava in quella turba.

Dove erano tutti quelli che avevano ricevuto beneficio dalle mie grazie?


Era scoccata l’ora del male e Io ero la vittima.

L’odio si compiaceva della sofferenza, nemmeno sulle bestie mai nessun aguzzino ha scaricato tanta crudeltà.

In quel momento ero rimasto solo, nelle tenebre della mente sconvolta dal dolore mentre il peso lancinante della croce sulla spalla, acuiva il dolore.
Il popolo era assetato di sangue e con odio desiderava la Mia morte…ma ecco l’incontro con la Mia Mamma terrena.
Quale atto di amore seppe esprimere, incurante del furore del popolo voleva essermi vicina.
Con i suoi occhi ormai privi di pianto vide le ferite, il sangue che colava dalla spalla e dalle spine conficcate nel capo.
Vide il tremore del corpo febbricitante e l’intenso dolore!
Che strazio per Mia Madre!

Era lì, non poteva abbandonare Suo Figlio e il Suo Dio. Compresi il suo immenso amore, la pietà e il desiderio di sostituirsi al mio sacrificio.
Allora pronunciai la parola più bella:”Mamma”. Ella comprese e il suo cuore si unì al Mio e rispose:”Figlio”!

Ebbi così conforto per proseguire, avevo ritrovato la persona più cara e più amata potevo così riprendere la strada del dolore con la Mamma nel cuore e ciò mi alleviava un poco lo strazio dell’anima colpita da tanto odio!

Mi trascino, il peso della sofferenza è enorme e cado…
Nella folla vedo colei che segue la voce del cuore, lei vede con la luce della verità l’Agnello sacrificale e l’immensa Mia sofferenza, il suo cuore generoso la spinge ad accorrermi accanto e con un gesto di amore Mi asciuga il volto, null’altro perché i soldati la allontanano e riprendo a salire.
Quale conforto dopo quello della Mamma ho avuto dalla Veronica!
Anche nel momento delle tenebre l’amore vince sempre!

Proseguo e dopo immane fatica eccomi giunto sul luogo del supplizio…




3/18/2012 11:23 AM
 
Email
 
Profilo
 
Quota
OFFLINE
Post: 1,683
Amministratore
up
3/27/2013 11:14 PM
 
Email
 
Profilo
 
Quota
OFFLINE
up
[Edited by worry 3/27/2013 11:15 PM]
Admin Thread: | Close | Move | Delete | Modify | Email Notification Previous page | 1 | Next page
New Thread
 | 
Reply
friends, instagram, logo, media, pictures, social icon    account, logo, photos, pictures, pinterest, website icon   

Se il tuo cuore è ansioso di fare qualcosa per i fratelli e desideri entrare in questo mondo di luce,  puoi supplicare con ardore il Signore. La preghiera è una delle più alte forme di carità. Se poi cerchi altri meravigliosi fratelli che possono unirsi a te nella preghiera in un cuore solo, allora visita il sito del Monastero Invisibile di carità e fratellanza. Lì troverai una famiglia disposta ad accoglierti a braccia aperte...


 Copyright © 2007 - 2021 Oltre il tuo Orizzonte. Percorso di Fede.
 

Feed | Forum | Users | Search | Log In | Register | Admin
Create your free community and forum! Register to FreeForumZone
FreeForumZone [v.6.0] - Leggendo la pagina si accettano regolamento e privacy
Tutti gli orari sono GMT+01:00. Adesso sono le 10:03 AM. : Printable | Mobile
Copyright © 2000-2022 FFZ srl - www.freeforumzone.com